Biografia in breve

Luigi Merati - alias ATIMER


Nasce il 13/12/1944 a Limbiate in provincia di Milano.
Conseguito il diploma di Scuola Tecnica, il 4 Luglio 1960 viene assunto come apprendista grafico ai magazzini Standa e vi rimarrà fino al 1973, poi assunto ai magazzini Gamma come grafico pubblicitario, incarico che lascerà nel 1975 da vice capo ufficio per mettersi in proprio.
Contemporaneamente durante tutto questo periodo coltiva la sua grande passione per i fumetti.
Nei primi anni 60 pubblica i suoi primi disegni a fumetti sulla Rivista I.M. dell'Istituto Missioni Estere, per il quale realizza alcune storie sulla vita di santi ed esploratori, scrivendone anche i testi e, per l'editrice Lucchi realizza le sue prime illustrazioni con tavole a colori per alcuni libri di narrativa per ragazzi : David Copperfield, il Corsaro Nero, la Regina dei Caraibi e Yolanda la figlia del Corsaro Nero. Nel frattempo collabora con l'editrice Ancona illustrando il libro "Lea".
In quel periodo inizia la collaborazione con la rivista "Fiaccolina" dell' Arcivescovato di Milano (una collaborazione che durerà per 20 anni) disegnando racconti per la Bibbia e il Vangelo, scrivendo anche i testi su personaggi come : "Tekakwita", "Anna Frank", "David Livingstone", "Martin Luther King", "Raoul Follerau" e molti altri.
Nello stesso periodo esegue illustrazioni per la ditta "Perfetti" per una serie di figurine sui pirati.
Dal 1970 inizia una lunga collaborazione con la Edifumetto, disegnando storie di vampiri, mostri sanguinari e personaggi storici; contemporaneamente lavora per l'Editrice Dardo, disegnando racconti di guerra per la Collana Eroica, con la Mondadori per li giornaletto Audax con dei racconti liberi autoconclusivi e per la testata Kosmos, creando graficamente il personaggio omonimo su testi di Nino Cannata.

Collabora con Corrier Boy della Rizzoli, disegando racconti liberi e, su testi di Graziano Cicogna, crea il personaggio western Willy West.
Nel 1974 Sergio Bonelli gli offre la possibilità di disegnare un breve episodio del Piccolo Ranger, su testi di Decio Canzio, pubblicato come secondo racconto sulla collana il Comandante Mark.
Da quel momento diventa uno dei disegnatori del Piccolo Ranger; in seguito collabora alla realizzazione di un numero di Joselito e, in coppia con con Vincenzo Monti, disegna per la collana di Mister NO gli episodi : "Eldorado", "La Strega della Ande" e "Yanoama", su testi di Guido Nolitta. Con Roberto Diso disegna l'episodio di Mister NO "L'ultimo paradiso".
Nello stesso anno disegna per le edizioni "International Press" due episodi del Decamerone a fumetti.
Nel 1977 per l'editrice CEPEI di Roma collabora con la testata "Storia di Roma e delle antiche civiltà", realizzando gli episodi : "La vita di Teseo", "Il mito di Osiride" e altri racconti.
Nel 1978 per laditta A.P.S. realizza moltissimi adesivi per automobili raffiguranti città italiane, macchine di formula 1 e animali. Nello stesso periodo realizza lavori grafici con ditte come Nardi, La Decalcomania, Mister Print e altre.
Successivamente disegna dei fumetti liberi per la testata Full.
Dal 1982 al 1984 realizza dei lavori di Packaging per la ditta Ambrosoli.
Collabora con il mensile "Papa Giovanni", realizzando delle illustrazioni in bianco e nero. In quel periodo esordisce come editore con la testata "Continente Ragazzi", rivista mensile distribuita in tutte le parrocchie d'Italia, realizzando sia la parte grafica che tutti i disegni,  scrivendone anche i testi.

Nel 1985 iniza a collaborare con la casa editrice "Elle Di Ci" e disegna per la serie "I Grandi Amici, le vite dei Santi" i personaggi : "Girolamo Emiliano", "Francesco Saverio", Vincenzo De Paoli", "De La Salle" e "Madre Teresa", e, per la rivista Mondo Erre della stessa casa editrice, alcuni racconti brevi come "Ettore Fieramosca" e "Bertoldo", per i quali realizza sia i testi che i disegni, oltre a varie illustrazioni sui Romani e i Crociati, e crea il personaggio "Zejab il Fenicio" con la sceneggiatura di Alberto Savini.
Nel 1987 lavora per la casa editrice Mursia come illustratore e impaginatore di testi scolastici e, due anni dopo, propone un progetto editoriale all' Editrice Eden : il mensile "Viet Nam", creandone sia la veste grafica che disegnando i fumetti in collaborazione con altri disegnatori come Stefano Zampollo, Andrea Maturi e Giovanni Salvi, con soggetti e sceneggiature di Paolo Ghelardini e le ricerche storiche di Alberto Savini.
Nel 1990 collabora alla nuova edizione di "Tiramolla" come ripassatore a china.
Nel 1991 per l'Editrice Del Drago illustra le copertine di libri per ragazzi, come "20.000 Leghe sotto i mari", "Peter Pan", "Il Giro del Mondo in 80 Giorni" e "Le tigri di Mompracem".
Nello stesso anno per il Corrierino dei Piccoli disegna delle storie di personaggi della Warner Bros e i racconti di Fievel in America. Sempre in quell'anno illustra i sei volumi di una enciclopedia per ragazzi per la G.C.E. Studio di Brescia per conto della Curcio Editore.
Con lo Studio P.M.C., nel 1992, esegue per la De Agostini Junior delle illustrazioni a colori per una serie di cartonati : "C'era una volta l'uomo", "Il libro della Giungla", "Alla scoperta dell'America", "Il meraviglioso mondo di D'Artacan" e le copertine dei volumetti "Le grandi avventure della Bibbia".

Per L'Editrice Curcio illustra a colori "1000 animali dalla A alla Z", a cura di Piero Angela, e alcuni fascicoli sui dinosauri.
Il 1993 vede l'inizio della collaborazione con la "Hobby & Work", per la quale realizza la collana di 36 fascicoli "La Preistoria : L'Avventura dell'uomo", con annesso un gadget da costruire : il modello di un villaggio paleolitico su palafitte.
L'anno successivo crea il personaggio di Margot per il Corriere dei piccoli, che disegna in coppia con Tiziano Giulianini.
Nel 1994 crea graficamente il personaggio "Angelo Dei" per il Giornalino, editore Periodici San Paolo. Nel frattempo gli viene proposto, sempre dalla San Paolo, di illustrare con dei disegni miniati con lavorazione in foglia d'oro e tutte le aperture di capitolo per l'opera in volumi "La Bibbia per la Famiglia", a cura di Gianfranco Ravasi.
Sempre nello stesso anno realizza, a fumetti, "La vita di Padre Pio" e "La vita di Madre Teresa di Calcutta" su testi di Paolo Ghelardini, pubblicati su loro concessione dal Gruppo Editoriale Sirio.
Nel 1996 realizza, per la Hobby & Work, la serie di 10 volumetti a fumetti "I protagonisti del West", dai titoli : "Davy Crockett", "Nuvola Rossa", "Buffalo Bill", "Cochise", "Calamity Jane", "Kit Carson", "Jesse James", "Butch Cassidy", "Allan Pinkerton", e "Capo Giuseppe", su testi di Paolo Chiesurin.
Nel 1997 crea, per le Edizioni International Video, "Lady Drago": i sei episodi a fumetti sono disegnati in coppia con Luciano Bernasconi su testi di Paolo Ghelardini e disegna anche varie copertine a colori per la stessa casa editrice.
Nello stesso anno crea, realizza e illustra, con la "Fumetti d'arte" il libro "Il Manuale del Chierichetto".

Nel 1999, per le Edizioni A.B., propone e realizza un album completo di 144 figurine a colori dal titolo "La Storia di Gesù", su testi di Paolo Ghelardini.
Nel 2001 inizia la collaborazione con la casa edtrice francese "Editions Semic" creando graficamente il personaggio di "Dolores" su testi di Jean Marc Lainé, realizzandone 14 puntate e alcune copertine.
In segutio iniza a collaborare con la casa editrice "Astorina" come disegnatore a china di "Diabolik". Nel frattempo, per le Edizioni Mercuri, scrive e disegna una edizione speciale del Piccolo Ranger dal Titolo "Zoltan il Mago".
Disegna anche due episodi del mensile "Fisietto", edito da Artemedia.
Sta realizzando un libro unico sulla vita di Dante Alighieri, disegnando e illustrando a colori (anche con inserimenti in foglia d'oro) pagina per pagina in un esemplare unico, come si può vedere nel sito www.arteamanuense.it.

E poi?? ...si vedrà...